Canone RAI in bolletta per soggetto ricoverato in casa di riposo


Cosa deve fare un contribuente ricoverato in una casa di riposo?

Se il contribuente detiene un apparecchio tv nella propria abitazione è tenuto al pagamento del canone anche se è ricoverato in casa di riposo.

Se il contribuente non possiede la TV, qualora sia titolare di un’utenza elettrica con tariffa residenziale, per evitare l’addebito del canone nella fattura elettrica, dovrà presentare la dichiarazione sostitutiva di non detenzione.

Se, invece, il contribuente non possiede la TV e non è titolare di un’utenza elettrica con tariffa residenziale (ad esempio, perché l’utenza elettrica è intestata al figlio che risiede in altra abitazione) ed è già titolare di abbonamento alla TV dovrà dovrà dare disdetta dell’abbonamento, inviando un’apposita raccomandata allo Sportello SAT dell’Agenzia delle entrate.

Così riportano, fra l’altro, le FAQ pubblicate il 26 aprile 2016 dall’Agenzia delle entrate.

29 Aprile 2016 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su canone rai in bolletta per soggetto ricoverato in casa di riposo. Clicca qui.

Stai leggendo Canone RAI in bolletta per soggetto ricoverato in casa di riposo Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 29 Aprile 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 21 Agosto 2017 Classificato nella categoria canone abbonamento RAI tv Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)