Pignoramento stipendio all'estero

L´anno scorso ho avuto un po´di problemi in famiglia, e la mia carta di credito ed il mio conto sono andati in rosso.

Adesso vivo all´estero, ma non mi registro al Consolato perche´altrimenti ho paura che mi troverebbero e che vengano qui a prendersi il debito.

Possono? Il mio moroso ha comprato casa, io ci vivo, abbiamo il conto cointestato ma la casa e´a nome solo suo , cosa potrebbe capitare?

Potrebbero effettuare pignoramento dello stipendio di un paese estero?

Ho una piccola macchina a nome mio, l´unica cosa che e´a nome mio, se la "vendessi" al mio moroso, rimarrebbe solo lo stipendio ... E se mi sposo il mio cognome qui cambierebbe, prenderei il suo cognome, potrebbero poi farmi qualcosa?

E come faccio a vedere di preciso quanti soldi e quando decade il debito senza telefonare in banca ?

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento stipendio all'estero.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.