Durata del mutuo agevolato inps e tassi di interesse

La durata dei piani di ammortamento dei mutui può essere di 10, 15, 20, 25 o 30 anni. Il rimborso avviene in rate semestrali, costanti e posticipate, in funzione del tasso di interesse determinato dall'INPS.

I tassi sono stabiliti con determinazione del Presidente dell'Inps Gestione ex Inpdap. Attualmente, essi risultano fissati nelle seguenti misure:

  • mutui a tasso fisso: tasso di interesse del 3,75% per l'intera durata del mutuo;
  • mutui a tasso variabile: tasso del 3,50% per il primo anno e, con decorrenza dalla terza rata, tasso variabile pari all'Euribor a 6 mesi, calcolato su 360 giorni, maggiorato di 90 punti base, rilevato il 30 giugno o il 31 dicembre del semestre precedente.
  • Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

    debiti origine conseguenze tutele
    origine dei debiti
    acquisto casa con mutuo - contratti e canoni di locazione
    mutui agevolati per giovani coppie anche con contratto di lavoro atipico
    mutui agevolati inps per dipendenti pubblici in servizio o in pensione
    6

    Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

    Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su durata del mutuo agevolato inps e tassi di interesse. Clicca qui.

    Commenti e domande dei lettori

    Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

    Altri contenuti suggeriti da Google

    Struttura del sito ed altre info