Mea culpa - anche l'UNIREC non è più così selettiva con le società di recupero crediti associate

Non cambia nulla e dovrò aggiornare l'articolo che tratta delle differenze fra società di recupero crediti affiliate ad unirec e non.

Devo ammettere un mio evidente errore: in alcuni articoli ho enfatizzato troppo la distinzione fra società di recupero crediti affiliate e non in UNIREC.

Sono pervenute numerose proteste da parte di chi asseriva che esistono società di recupero crediti serie ed affidabili anche non iscritte ad UNIREC.

Vero, come è ormai  vero che l'appartenenza ad UNIREC non è più sinonimo di professionalità e correttezza, come accadeva solo alcuni anni fa.

Infine, webmaster che siano in grado di metter su quattro pagine decenti si trovano ormai a prezzi stracciati.

Lei va a riso e pomodoro, io a brodino di dado (knorr o star) con conchigliette, e a volte mi consento il lusso di una abbondante grattata di parmigiano. A breve mi riprometto di assaggiare quello di carne già pronto e conservato in tetrapack. Mi concederò il lusso al prossimo compleanno.

Ho deciso che al parmigiano non rinuncio per pagare una rata ai creditori. Quello è il limite che mi sono dato al di sotto del quale non mi sposto.

Non posseggo casa, vivo in affitto in appartamento ammobiliato. Non ho auto, mi sposto con i mezzi pubblici pagando regolare abbonamento intera rete, non bevo e non vado a puttane. La TV la vedo sul pc da cui scrivo con una modulatore usb ed un'antenna interna di quelle da camera. Ogni tanto mi concedo il lusso di un film scaricandolo a sbafo dopo aver agganciato una wireless non protetta, quando mi accorgo che il proprietario è assente.

A fumare quello sì, l'unico vizio vizio che ho preso quando mi stressavo a cercare di pianificare una impossibile exit strategy dalla spirale del sovraindebitamento in cui sono purtroppo caduto.

Vivo di stipendio pignorato di un quinto dai creditori finanziari, un altro quinto per debiti contributivi ed erariali accumulati anni fa. Quel poco che resta lo devo alla mia ex moglie. Al 15 del mese mi aspetta il proprietario dell'abitazione in cui vivo per "escutere" l'affitto. Non possono pignorarmi il conto corrente perchè nessuna banca me lo concede più.

Non navigo in buone acque, ma potrebbe andare peggio.

Ah, dimenticavo. Non ho la mastercard. Ma quella non mi serve. Non potrei comprarci mai il piacere di ascoltare al telefono il solito sedicente avvocato che mi da gli "otto giorni" pensando di farmi paura. Altrimenti procedura giudiziale, precetto e pignoramento.

Ed io sereno gli rispondo: "Ma davvero? Stikazzi ..."

Da hai domande sui debiti? at indebitati.it forum

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mea culpa - anche l'unirec non è più così selettiva con le società di recupero crediti associate.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.