Si possono avere certezze nell'azione di recupero forzata dei crediti di lavoro?

Con queste soluzioni di patto quota lite, il recupero dei crediti da retribuzione e TFR, in sofferenza, avviene senza rischi e riducendo al minimo il costo per spese legali in quanto la parcella verrà liquidata soltanto in caso di buon esito della pratica ed in proporzione alla somma effettivamente recuperata seguendo lo schema di attività per step qui sotto riportato, nel distinguo fra recupero giudiziale o recupero stragiudiziale del credito.

Si, perché il patto di quota lite, ma pure il compenso forfetario, possono ben garantire risultati ancor più aggressivi ed economicamente soddisfacenti perché consentono di proseguire comunque nel recupero del credito da lavoro senza dover sostenere costi aggiuntivi.

Ogni valutazione su cosa fare e che investimento sostenere per i propri crediti possono così essere anticipati, prima di dare inizio al recupero crediti, con una pianificazione certa e serena di costi e attività.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca