Attualità e riflessioni

Se i peracottari che vogliono riscrivere la costituzione non sono capaci a scrivere correttamente nemmeno una lettera ...

Patrizio Oliva - 14 novembre 2016

Basta un NO L'errore nell'indicazione del sito internet del Comitato referendario Basta un sì guidato da Matteo Renzi, contenuto nella lettere inviata agli elettori italiani all'estero dal segretario del Pd (peraltro in modo abusivo o quantomeno scorretto) è diventato un'arma per il fronte opposto. Infatti, il Comitato per le ragioni del No Costituzione Bene Comune ha colto la palla al balzo acquistando il dominio dell'indirizzo web indicato, per gli approfondimenti, in calce alla lettera, www.bastausi.it, ridirigendo l'url a questo indirizzo. L'errore di battitura (ma, per una lettera che invita i destinatari a riscrivere la Costituzione, le bozze andrebbero attentamente esaminate) ...

Cucù ... equitalia non c'è più!

Rosario Scarnecchia - 24 ottobre 2016

Come purtroppo sappiamo, un destino cinico e baro ha voluto riservare a noi poveri italiani, già segnati da tante sventure e duramente provati da una serie di sfortunate circostanze e di congiunzioni astrali negative, un primo, più buffone che, ministro, il quale ha creduto di poterci prendere impunemente in giro raccontando all'Annunziata, nel corso della mezz'ora in TV di domenica 23 ottobre 2016, la stupidissima ed esilarante storiella del Cucù, Equitalia non c'è più!. Nell'attesa di quantificare i costi in ulteriori tasse che i cittadini saranno chiamati a versare, per un'operazione, inutilmente di facciata e smaccatamente elettorale, condotta dal guitto ...

Veicoli regolarmente assicurati vengono sequestrati perché consultando il portale dell'automobilista risultano sprovvisti di rc auto - la banca dati delle coperture assicurative è per ora solo un flop

Giuseppe Pennuto - 11 giugno 2016

Nel caso di stipula di contratti di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, la trasmissione del certificato di assicurazione può avvenire anche tramite posta elettronica e l'assicurato deve procedere in proprio alla stampa del certificato che deve essere conservato nel veicolo. Secondo l'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle ASSicurazioni) il controllo del certificato di assicurazione conservato nel veicolo, e non la consultazione della banca dati presso il portale dell'automobilista a partire dal numero di targa, dovrebbe costituire il punto di partenza delle verifiche finalizzate ad accertare l'esistenza di una valida copertura assicurativa. Infatti, la ...

Firefox 42.0 e il do not track (dnt) - una grande porcata per vincere la guerra contro google ed apple calpestando i diritti dei publisher

Patrizio Oliva - 9 novembre 2015

Mozilla è una associazione senza fini di lucro impegnata a migliorare il Web a livello globale. Poniamo l'accento sui principi oltre i profitti e crediamo che il Web sia una risorsa pubblica condivisa da tutelare, non una merce da vendere. Non rendiamo conto a nessun altro che a te e crediamo sia fondamentale garantirti il pieno controllo della tua esperienza online. Puntiamo ad accrescere la tua consapevolezza e il tuo controllo delle informazioni personali che vengono raccolte, utilizzate, memorizzate e condivise in rete. Così scrivono. Peccato, tuttavia, che fra i principi su cui questa associazione senza fini di lucro millanta ...

Aiutiamo i disoccupati, gli esodati e i senza casa italiani ad emigrare - doniamo per assicurare loro un futuro dignitoso

Simone di Saintjust - 17 settembre 2015

Aiutiamo i figli disgraziati di una nazione, l'Italia, ormai in decomposizione conclamata, ad emigrare in territori (Iraq, Libia, Siria) devastati da guerre scatenate per servire interessi filo americani o europei (leggasi petrolio e commesse per la ricostruzione) e subdolamente mascherate da interventi militari finalizzati esclusivamente ad assicurare pace, libertà e prosperità ai popoli oppressi dai vari Gheddafi, Saddam Hussein ed Assad. A questi poveri infelici, giovani e vecchi senza lavoro di cui si occupa ormai solo l'ISTAT; pensionati minimi da social card ai quali non viene accreditato un cent da tempo immemorabile; esodati fregati da Elsa Fornero fra una lacrima ...

Ansia da mendicanti e lavavetri - il comune è tenuto a pagare i danni?

Patrizio Oliva - 3 luglio 2015

I pedoni che domandano (con insistenza) soldi sulla strada comunale possono essere equiparati al tronco caduto sull'asfalto e perciò fuori posto rispetto al di­ritto di circolare dell'automobilista, in modo che il Comune sa­rebbe tenuto alla materiale attività di sgombero della carreggiata da tali pericoli/insidie per garantire la sicurezza e la fluidità del traffico? Questo il curioso interrogativo posto alla Corte di cassazione (sentenza 13568/15) da un automobilista che aveva chiesto al Giudice di pace un risarcimento danni di 2500 euro al Comune di residenza per il disagio e l'ansia che gli sarebbero derivati dalla pratica di pedoni ben vestiti e ...

Italia in deflazione - il governo decide di reintrodurre la scala mobile

Simone di Saintjust - 7 gennaio 2015

Tanto tempo fa, quando Giorgio soffriva ancora di struggente nostalgia per Peppone, Elsa e Pietro erano studenti modello, economiste che sarebbero poi assurte a fama mondiale, del calibro di Marianna ed Elena, non erano venute alla luce e Matteo bagnava letto e pigiamino con la pipì (una notte sì e l'altra pure) i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, facevano la pacchia: si godevano le ferie ogni anno; non erano stati fregati dalla previdenza complementare e andavano in pensione con l'ultimo stipendio percepito; il padrone non poteva decidere, di punto in bianco, di decurtare il loro stipendio perchè magari l'amante pretendeva ...

Quando in italia saremo costretti a tradurre le cartelle esattoriali anche in aramaico

Simone di Saintjust - 9 ottobre 2014

Il Fisco non può esimersi dal rendere effettivo e concreto il diritto di conoscenza dell'atto da parte del contribuente straniero. Questo l'eccentrico e, paradossale, principio di "diritto" espresso dalla Commissione Tributaria Provinciale di Roma nella sentenza 17702/14. La fattispecie trae spunto da una cartella di pagamento, originata da omesso versamento dell'IVA, notificata ad un cittadino straniero, che aveva deciso di proporre ricorso innanzi alla Commissione Tributaria Provinciale di Roma, lamentando la violazione del diritto di difesa, posto che l'atto era stato redatto nella sola lingua italiana. Forse sarebbe più sensato pretendere che lo straniero che viene a fare affari in ...

Quando gli operai della volkswagen saranno tutti robot

Simone di Saintjust - 7 ottobre 2014

Horst Neumann, capo del personale della Volkswagen ha rilevato, in una recente intervista alla Sueddeutsche Zeitung, che nella sua azienda, nei prossimi 15 anni, andranno in pensione circa 32 mila operai, i figli del boom economico del dopoguerra. E noi della Volkswagen, ha aggiunto, intendiamo sostituirli con una nuova generazione di robot, dal momento che il costo di un sostituto meccanico si aggira oggi intorno ai cinque euro/ora: con i robot, invece, saremo molto più competitivi dei paesi dell'est europeo e della Cina. Dall'alto della sua arroganza ed ottusità, tipicamente teutonica, Neumann deve aver ipotizzato, nel formulare il suo ingegnoso ...

Educazione fiscale - come spiegare ad un bimbo cosa sono le tasse e cosa è la riscossione forzata di equitalia

Simone di Saintjust - 5 ottobre 2014

Mio figlio Marco ha appena otto anni e mi sente spesso discutere, con mia moglie e con gli amici, di tasse, evasione fiscale, riscossione coattiva, fermo amministrativo, Equitalia e cose belle come queste. Circa un paio di settimane fa ha insistito, battendo i piedi a terra e frignando, affinché gli spiegassi cosa significassero tutti quei termini. Stava gustandosi, beato e felice, una merendina al cioccolato, e così ho colto al volo l'occasione per impartirgli, insieme, una lezione di educazione classica (i capricci di Marco non mi sono mai andati a genio) ed una di fiscalità pratica: gli ho preso la ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca