Tutela del debitore » Il quadro delle normative più efficaci per ostacolare il creditore

Indice dei contenuti dell'articolo


Dal pignoramento all’esecuzione forzata, passando dagli assegni postdatati fino alla ricerca dei beni del debitore, fallimento, fondo patrimoniale e vendite all’asta: quali sono tutti gli ostacoli per il creditore a tutela del debitore? Approfondiamo la questione nei capitoli successivi.

Come noto non esiste, in Italia, una carta fondamentale contenente con i diritti del debitore.

Molte sono, però, le norme che stabiliscono alcune garanzie inderogabili in favore di chi è moroso e non ha adempiuto alle proprie obbligazioni.

Le opinioni, comunque, sono assai contrastanti.

Se da una parte si decanta il fatto che l’Italia tuteli più i debitori che i creditori, dall’altra ci si lamenta della vessazione, quasi totale, di fisco, lobby e amministrazioni.

Gli oneri, purtroppo, sono molteplici e pesanti da sostenere.

Ma se non paghi che succede?

Quali sono i tuoi diritti e su quali norme è possibile fare leva per ottenere la salvaguardia del debitore?

Cerchiamo di fare luce sulla vicenda nell’articolo che segue.

9 Marzo 2017 · Andrea Ricciardi

Indice dei contenuti dell'articolo


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tutela del debitore » il quadro delle normative più efficaci per ostacolare il creditore. Clicca qui.

Stai leggendo Tutela del debitore » Il quadro delle normative più efficaci per ostacolare il creditore Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 9 Marzo 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Settembre 2017 Classificato nella categoria cattivi pagatori - iscrizione in centrale rischi e conseguenze Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)