Rosaria Proietti

Si deve tenere innanzitutto conto che i contributi vengono versati dal datore di lavoro il 16 del mese successivo di riferimento: il che vuol dire che i contributi a favore del dipendente assunto a giugno, vengono versati il 16 luglio.

Nella maggior parte dei casi, dunque, il mese contributivo, viene aggiornato entro due mesi: considerando, tuttavia, che a ad agosto buona parte del personale INPS è in ferie, attenderei almeno la fine di settembre per vedere regolarizzata la mia posizione contributiva, prima di allarmarmi.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.