Genny Manfredi

Per l’ISEE minorenni il nucleo familiare di riferimento è composto da nonna, madre, e nipotino: se il padre del bambino non ha altri figli, non è coniugato con altre donne diverse dalla madre del bambino e non corrisponde alimenti in osservanza a provvedimento giudiziale, deve essere indicata la DSU in corso di validità del genitore che, praticamente, sarà considerato come facente parte del nucleo familiare del figlio.

La DSU minorenni può essere presentata indifferentemente da uno qualsiasi dei componenti maggiorenni del nucleo familiare a cui appartiene il minore, ovvero dalla nonna o dalla madre del piccolo.

Per quanto riguarda le DSU precedenti errate, se sulla base dell’ISEE calcolato relativamente ad esse, sono stati fruiti benefici per il minore, in caso di un eventuale accertamento sull’indebita fruizione di benefici a cui il minore non aveva diritto, verranno comminate sanzioni a carico del dichiarante.

Per il futuro può essere presentata sicuramente una nuova DSU dal momento che il nucleo familiare di riferimento della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è diverso, comprendendo anche la nonna del minore.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.