Simone di Saintjust

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento del topic relativo all'intera discussione.

Abbiamo già spiegato, fino alla noia ed in numerosi interventi, che le vecchie utilitarie usate non vengono pignorate dai creditori. Il ricavato da una ipotetica vendita all’asta, infatti, non coprirebbe le spese legali, di custodia e di procedura che il creditore è tenuto, comunque, ad anticipare.

Tenere sempre presente che il valore di mercato è il valore di un veicolo che l’acquirente può esaminare e far verificare da un tecnico di fiducia: ciò che non sempre è possibile con un acquisto all’asta.

In ogni caso un veicolo (anche non intestato al debitore nel Pubblico Registro Automobilistico – PRA), rinvenuto dall’ufficiale giudiziario, in un locale nella disponibilità del debitore (di proprietà, locato, concesso in comodato, eccetera), può essere pignorato.

Sull’argomento leggere questo articolo.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.