Annapaola Ferri

Evidentemente il creditore non ha alcun bisogno di incassare subito i mille e 500 euro proposti a saldo stralcio e preferisce incassare gli 80 euro/mese come trattenuta della busta paga conseguente a pignoramento dello stipendio presso il datore di lavoro, intascando anche gli interessi legali per la dilazione: magari confidando in successivi aumenti della retribuzione percepita dal debitore, oppure ritiene di poter ottenere un risultato maggiore rispetto ai mille e 500 euro proposti, pignorando il conto corrente del debitore.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.