Tullio Solinas

Gli Acconti Sui Futuri Aumenti Contrattuali assorbono (come peraltro lascia intendere il termine acconto) gli aumenti salariali di volta in volta stabiliti con il rinnovo del Contatto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL): si tratta di una voce di retribuzione aggiuntiva che il datore di lavoro eroga al neo assunto per riconoscergli un trattamento retributivo migliore rispetto a quello dovuto in base alle soglie minime contrattuali.

L’assorbimento non riguarda, tuttavia, i miglioramenti retributivi collegati agli scatti di anzianità: si tratta di aumenti retributivi previsti dal CCNL di settore, che maturano periodicamente in funzione dell’anzianità di servizio presso la medesima azienda.

Purtroppo, non esiste una legge che regola chiaramente la questione: tuttavia il divieto di assorbimento degli scatti di anzianità è chiaramente riportato nei singoli CCNL.

Suggeriamo di rivolgersi ad un sindacato di categoria per ricevere assistenza nel corso di un eventuale contenzioso stragiudiziale con il datore di lavoro.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.