Michelozzo Marra

L’articolo 545 del codice di procedura civile (che ormai si riferisce sia a dipendenti pubblici che privati) prevede che tutte le voci stipendiali relativa al rapporto di lavoro possano essere pignorate nella misura di un quinto per debiti di natura ordinaria o esattoriale.

In qualsiasi momento può chiedere al creditore pignorante (o al suo cessionario) di perfezionare un accordo finalizzato ad estinguere la trattenuta forzosa gravante sulla busta paga: naturalmente è da verificare se potrà essere accettata uno sconto sull’importo dovuto.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.