Michelozzo Marra

Il problema del mancato pagamento delle rate è esclusivamente ascrivibile a chi ha concesso credito ad un disoccupato, privo di reddito da lavoro, proprietario di una quota indivisa di un immobile, senza altra garanzia.

Certo, teoricamente il creditore potrebbe iscrivere ipoteca sulla quota di proprietà immobiliare del debitore inadempiente, ma si tratterebbe di un’azione esecutiva con spese da sostenere ed anticipare sicuramente non in linea con l’entità del credito, in altri termini, antieconomica.

Non abbiamo la palla di vetro per stabilire se il creditore rinuncerà ad ottenere un decreto ingiuntivo e cederà il credito, ma certamente non ci preoccuperemmo più di tanto per l’inadempimento.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.