Debito con finanziaria e impossibilità di pagare le rate


Ho un debito con una finanziaria di mille e 400 euro per un finanziamento richiesto mesi fa, ho pagato solo una delle venti rate previste: al momento non lavoro e quindi non ho reddito, possiedo una auto vecchia del 2005, ho un appartamento in proprieta’ ( 1/6 ) con mia mamma e mio fratello dove vivo: considerando l’importo del finanziamento ( mille e 400 euro ) e considerando la mia situazione (non lavoro, auto vecchia e 1/6 di un appartamento ) se non riuscissi a continuare a pagare questo finanziamento, secondo voi la finanziaria è piu probabile che lo passi a società di recupero crediti o vada per vie legali con un decreto ingiuntivo?

Il problema del mancato pagamento delle rate è esclusivamente ascrivibile a chi ha concesso credito ad un disoccupato, privo di reddito da lavoro, proprietario di una quota indivisa di un immobile, senza altra garanzia.

Certo, teoricamente il creditore potrebbe iscrivere ipoteca sulla quota di proprietà immobiliare del debitore inadempiente, ma si tratterebbe di un’azione esecutiva con spese da sostenere ed anticipare sicuramente non in linea con l’entità del credito, in altri termini, antieconomica.

Non abbiamo la palla di vetro per stabilire se il creditore rinuncerà ad ottenere un decreto ingiuntivo e cederà il credito, ma certamente non ci preoccuperemmo più di tanto per l’inadempimento.

13 Dicembre 2021 · Michelozzo Marra



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debito con finanziaria e impossibilità di pagare le rate