Giuseppe Pennuto

Nel caso in cui vi sia stata contestazione immediata, al trasgressore, della violazione al Codice della Strada, la notifica del verbale della sanzione amministrativa collegata all’infrazione avviene tramite consegna nelle mani del trasgressore del verbale originale, solitamente redatto a mano su moduli prestampati. A tale contestazione immediata deve seguire la notifica di copia del verbale (quindi con lo stesso importo della sanzione amministrativa), entro 100 giorni, al proprietario (o all’usufruttuario, all’acquirente con patto di riservato dominio, all’utilizzatore a titolo di leasing) del veicolo (a bordo del quale √® stata commessa l’infrazione) quando coobbligato e trasgressore non sono la medesima persona.

Qualora non ci si trovi di fronte ad una contestazione immediata, il verbale dev’essere notificato, entro 90 giorni, oppure ad uno dei soggetti solidalmente obbligati (il proprietario del veicolo, in genere) che risultino registrati al PRA alla data dell’accertamento.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.