Andrea Ricciardi

L’imposta per il bollo auto, o tassa automobilistica, si prescrive in tre anni, che devono essere conteggiati dal 1° Gennaio dell’anno successivo alla scadenza del pagamento: quindi per l’anno 2013, il computo decorre dal 1° Gennaio 2014 e l’imposta si prescrive il 31 Dicembre 2016.

Ciò, sia chiaro, a meno che, nel frattempo, il contribuente non abbia ricevuto un atto interruttivo della prescrizione come un sollecito o un avviso di accertamento.

La cartella, se prescritta, deve essere impugnata entro 60 giorni dalla ricezione.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.