Annapaola Ferri

La legge 3/2012 stabilisce all’articolo 14 ter la possibilità, per il debitore sovraindebitato, di chiedere la liquidazione di tutti i suoi beni immobili, il cui ricavato servirà ad estinguere tutti i debiti e ad ottenere l’esdebitazione di un eventuale debito residuo.

Questo link consente di accedere al registro gestito dal Ministero della Giustizia dove è possibile reperire l’elenco degli organismi abilitati alla composizione della crisi da sovraindebitamento, nonché tutti i dati di contatto, per ottenere adeguata assistenza nella presentazione di un’istanza di liquidazione del patrimonio e liberazione dai debiti residui (anche esattoriali) presso il Tribunale territorialmente competente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.