Patrizio Oliva

Le conviene rispondere al creditore, facendo riferimento al numero di protocollo della comunicazione ricevuta, specificando che lei è disponibile a procedere al pagamento, previo, naturalmente, il dovuto accertamento della debenza, ovvero dopo aver verificato la legittimità del creditore cessionario come soggetto beneficiario del bonifico attraverso l’esibizione di copia autenticata della lettera di cessione del credito siglata dal creditore cedente e dopo aver preso visione dell’estratto conto cronologico del debito, in base al quale verificare la corretta e legittima applicazione, al presunto importo originariamente dovuto, degli interessi moratori applicati nonchè delle spese di esazione eventualmente pretese.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.