Annapaola Ferri

L’indennità di malattia è attualmente impignorabile anche se da tempo la Consulta è orientata a considerare anche l’indennità di malattia una prestazione previdenziale e dunque pignorabile nella parte eccedente il minimo vitale (relativamente a ciascuna mensilità) così come avviene per la pensione.

Per di più, la buona notizia, di cui lei è già informato, è che nell’ambito delle misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Decreto legge 41/2021 (c.d. Decreto Sostegni) ha prorogato al 30 aprile 2021 la sospensione delle verifiche di inadempienza che le Pubbliche Amministrazioni e le società a prevalente partecipazione pubblica, devono effettuare, ai sensi dell’articolo 48 bis del DPR 602/1973, prima di disporre pagamenti – a qualunque titolo – di importo superiore a cinquemila euro.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.