Ornella De Bellis

Se le due posizioni classificate a sofferenza sono state dichiarate in bilancio a perdita per l’intero importo a debito esse non saranno più rinnovate mensilmente a decorrere dalla data di passaggio a perdita e verranno oscurate decorsi 36 mesi dalla data di ultimo aggiornamento mensile.

La terza posizione, al momento, potrà scomparire solo dopo che siano passati tre anni dalla data in cui l’importo dovuto sarà stato integralmente appostato a perdita. Per accelerare i tempi di cancellazione l’unica alternativa è quella di contattare il creditore (banca o finanziaria) e provare a raggiungere un accordo transattivo a saldo stralcio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.