Giorgio Martini

Nell’atto di vendita si parla del mutuo. certo: ma non c’e’ nessun cenno a nessuna delle condizioni. Nessun doc di sintesi che comunichi il tasso ed eventuali altre condizioni. Sono sicuro sull’atto sottoscritto dalla società, ma io non ne ho mai avuto copia.

In sede di rogito notarile avrebbe potuto chiedere l’esibizione di documenti o ulteriori informazioni che le chiarissero le condizioni del mutuo accollato: non avendo formulato eccezioni e /o osservazioni non può eccepire, peraltro dopo ben 14 anni, la nullità dell’accollo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.