Marzia Ciunfrini

La querela contro l’ex consorte è la prima ed irrinunciabile tutela: ma si faccia assistere da un avvocato. La querela anche nei confronti della finanziaria potrebbe rappresentare un passo falso con rischio di contro querela: a parte il fatto che la finanziaria è un’altra vittima del raggiro perpetrato dal suo ex, quest’ultimo avrebbe potuto benissimo indicare, a proprio piacimento, una qualsiasi residenza del garante o domicilio presso il quale la finanziaria avrebbe dovuto inviare le comunicazioni al garante.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.