Furto di identità – Mio marito mi ha designata come garante per un prestito a mia insaputa


La querela contro l'ex consorte è la prima ed irrinunciabile tutela: ma si faccia assistere da un avvocato.


Ho scoperto che il mio ex marito mi ha messo come garante su un prestito di una finanziaria rubando buste paga, documenti e creando una mia firma digitale. Logicamente farò denuncia a lui e alla finanziaria che non mi ha contattato per niente se non adesso che lui non paga. Come tutelarmi?

La querela contro l’ex consorte è la prima ed irrinunciabile tutela: ma si faccia assistere da un avvocato. La querela anche nei confronti della finanziaria potrebbe rappresentare un passo falso con rischio di contro querela: a parte il fatto che la finanziaria è un’altra vittima del raggiro perpetrato dal suo ex, quest’ultimo avrebbe potuto benissimo indicare, a proprio piacimento, una qualsiasi residenza del garante o domicilio presso il quale la finanziaria avrebbe dovuto inviare le comunicazioni al garante.

27 Febbraio 2021 · Marzia Ciunfrini





Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Furto di identità – Mio marito mi ha designata come garante per un prestito a mia insaputa. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.