Carla Benvenuto

Il committente ha errato nel liquidarle l’intera prestazione prima che questa fosse resa: adesso dovrà procedere con un’azione giudiziale ai sensi dell’articolo 2014 del codice civile secondo il quale chi, senza una giusta causa, si è arricchito a danno di un’altra persona è tenuto, nei limiti dell’arricchimento, a indennizzare quest’ultima della correlativa diminuzione patrimoniale.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.