Michelozzo Marra

L’eredità, al netto del debito, va divisa in parti uguali oppure, il che è lo stesso, l’eredità al lordo del debito va divisa in parti uguali e ciascuno dei coeredi paga il 50% al creditore.
Nell’ipotesi, naturalmente che il credito vantato sia documentabile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.