Carla Benvenuto

Sicuramente sussistono i presupposti affinchè Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER) notifichi un atto di pignoramento alla banca presso la quale intrattiene un rapporto di conto corrente: ADER, infatti, sarà informata, prima o poi, del saldo positivo disponibile in conto corrente. Il debitore, pertanto, farebbe bene a spostare altrove quei soldi, ritirandoli gradualmente e versandoli sul conto corrente un un amico fidato o di un parente.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.