Ludmilla Karadzic

Ci spiace, ma non possiamo darle alcun consiglio: potrebbe lasciare le cose come stanno senza svegliare il can che dorme con l’effetto indesiderato di veder crescere l’importo a debito per le spese di gestione annuali dovute per ciascun conto corrente aperto.

Oppure, in qualità di erede, potrebbe chiudere tutti i conti correnti in rosso senza necessariamente corrispondere alla banca lo scoperto: in tale ipotesi verrebbe poi contattato dalle solite società di recupero crediti che pretenderanno da lei il rimborso degli importi in rosso contabilizzati al momento della chiusura. Ma, potrà concludere con tali società accordi a saldo stralcio dilazionati, oppure, se è davvero nullatenente o lavoratore precario part time, potrà fregarsene allegramente delle richieste di rimborso.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.