Giovanni Napoletano

Sono in molti a cercare di affidarsi alla tecnologia IPTV, in modo tale da poter accedere ai canali della pay tv, riuscendo a minimizzare i costi: lo streaming illegale, purtroppo, continua ad essere uno dei problemi del nostro Paese e a tal proposito è bene ricordare che si tratta di una pratica vietata e che può comportare pesanti sanzioni.

Ma non solo, spesso si rischia di dover fare i conti con delle truffe. Molti malintenzionati, infatti, una volta ricevuto il pagamento per la tecnologia IPTV non corrispondono alcun tipo di servizio.

Nel caso in cui invece l’operazione dovesse andare in porto, bisogna ricordare che è possibile dover fare i conti con pesanti sanzioni.

Coloro che utilizzano questo tipo di escamotage, infatti, posso ricevere una multa fino a 30 mila euro.

Nei casi più gravi, inoltre, è prevista anche la reclusione per un periodo di tempo che va dai sei mesi ai tre anni.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.