Ornella De Bellis

Niente di più ordinario e frequente: ciascuna finanziaria ha dei propri, specifici, criteri di valutazione del merito creditizio (credit score) in rapporto alla capacità retributiva del richiedente anche rispetto a prestiti in corso di rimborso, all’importo chiesto in prestito, al peso attribuito ad alcune tipologie di segnalazioni presenti in Centrale Rischi.

Anche un prestito personale non finalizzato ad acquisti, può essere negato da un intermediario finanziario e accordato da un altro (purché ci si rivolga al secondo dopo un mese dal primo diniego).

Quasi niente è assoluto in questo settore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.