Giorgio Valli

La verifica verrà effettuata nel momento in cui gli eventuali arretrati di pensione superassero i cinquemila euro: come abbiamo già riferito in precedenti interventi, l’articolo 48 bis del DPR 602/1973 riguarda la possibilità di compensare importi che dovuti (non quelli già erogati) al debitore esattoriale inadempiente, con i crediti vantati dalla Pubblica Amministrazione nei confronti dello stesso, per mancati versamenti di tributi e contributi.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.