Aspetto la pensione ma ho paura che dagli arretrati mi trattengano l’importo relativo alle cartelle esattoriali non pagate ex articolo 48 bis del DPR 602/1973

Relativamente al 48 bis: fra qualche mese, farò domanda di pensione e durante tutti i mesi di attesa, sarò in disoccupazione. Una volta accettata la domanda, dagli arretrati della pensione si tratterranno i soldi della disoccupazione che mi hanno dato e poi sul restante se dovesse superare i 5000€ faranno la verifica per gli inadempienti? Oppure la verifica la faranno subito senza considerare i soldi della disoccupazione che mi hanno gia’ dato?
Grazie mille

La verifica verrà effettuata nel momento in cui gli eventuali arretrati di pensione superassero i cinquemila euro: come abbiamo già riferito in precedenti interventi, l’articolo 48 bis del DPR 602/1973 riguarda la possibilità di compensare importi che dovuti (non quelli già erogati) al debitore esattoriale inadempiente, con i crediti vantati dalla Pubblica Amministrazione nei confronti dello stesso, per mancati versamenti di tributi e contributi.

23 Dicembre 2020 · Giorgio Valli



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Aspetto la pensione ma ho paura che dagli arretrati mi trattengano l’importo relativo alle cartelle esattoriali non pagate ex articolo 48 bis del DPR 602/1973