Annapaola Ferri

L’importo indicato nella posizione censita nella Centrale Rischi della Banca d’Italia si riferisce al debito residuo non rimborsato dal debitore in base al contratto di prestito originario: l’importo preteso dal cessionario Banca IFIS comprende, invece, le spese legali riconosciute dal giudice al creditore procedente per decreto ingiuntivo, nonché gli interessi moratori maturati per i ritardi nell’adempimento.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.