Simonetta Folliero

La prescrizione interviene dieci anni dopo l’ultima comunicazione che veicola la volontà da parte del creditore di ottenere il rimborso di quanto gli è dovuto. Da ricordare sempre che la notifica delle comunicazioni interruttive dei termini di prescrizione avviene, nella maggior parte dei casi, con l’invio di una raccomandata AR e può perfezionarsi anche per compiuta giacenza in seguito ad assenza del debitore destinatario al momento della consegna.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.