Giorgio Martini

La sua pensione è praticamente impignorabile presso l’INPS, perché l’importo è all’incirca uguale al minimo vitale, e qualora accreditata sul conto corrente: per risolvere, purtroppo, deve rivolgersi al giudice dell’esecuzione del Tribunale territorialmente competente con ricorso, ma serve il supporto di un avvocato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.