Annapaola Ferri

Risponda, se vuole, alla società cessionaria (ma con raccomandata AR) che il credito è presumibilmente prescritto, a meno che la presunta creditrice non dimostri, attraverso l’esibizione di copia delle ricevute AR delle comunicazioni notificate al debitore, anche per compiuta giacenza, che i termini di prescrizione sono stati tempestivamente interrotti con cadenza almeno decennale.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.