Giuseppe Pennuto

L’articolo 201, comma 4, del codice della strada stabilisce che le spese di accertamento e di notifica del verbale di infrazione sono poste a carico di chi è tenuto al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria.

Dunque, oltre alla spese di notifica, sono previste dalla normativa vigente, anche quelle di accertamento, nella fattispecie, corrisposte dal Comune alla società a cui è stato affidato il servizio di esame visivo dei fotogrammi del veicolo che ha superato il limite di velocità nonché di individuazione del numero di targa.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.