Piero Ciottoli

Per poter procedere alla surroga (o portabilità) del mutuo è necessario esibire alla banca cessionaria copia autentica dell’atto del vecchio mutuo sottoscritto con la cedente, più la nota di iscrizione ipotecaria. Ma potrebbe bastare anche l’estratto conto, prodotto dalla banca cedente, da cui si evinca chiaramente l’ammontare del debito residuo calcolato al giorno effettivo in cui avviene la surroga del mutuo.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.