Portabilità di un mutuo accollato – La documentazione necessaria

Argomenti correlati:

Vorrei surrogare il mio mutuo, lo stesso mi è stato accollato del venditore, ora per effettuare la surroga io non sono in possesso dell’atto originario di mutuo, ma ho solo il rogito in cui c’è la dicitura che mi sono accollato il mutuo dal costruttore, la domanda è: alla banca che mi deve surrogare il mutuo, basta questo tipo di documentazione?

Per poter procedere alla surroga (o portabilità) del mutuo è necessario esibire alla banca cessionaria copia autentica dell’atto del vecchio mutuo sottoscritto con la cedente, più la nota di iscrizione ipotecaria. Ma potrebbe bastare anche l’estratto conto, prodotto dalla banca cedente, da cui si evinca chiaramente l’ammontare del debito residuo calcolato al giorno effettivo in cui avviene la surroga del mutuo.

27 Luglio 2020 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Accollo cumulativo del mutuo - Il rischio che corre il debitore accollato
Ho venduto qualche anno fa un appartamento e l'acquirente si è accollato il mutuo ed io risulto accollato con formula cumulativa. Alla banca mi hanno detto che per ottenere la liberatoria mi devo accordare con l'acquirente affinché fornisca un nuovo garante. Volevo gentilmente sapere quale sarà la mia situazione in caso che l'acquirente decidesse di vendere l'appartamento a terzi. Dovrò fare da garante per sempre oppure potrò liberarmi? Grazie per la risposta ...

Accollo mutuo: dopo rogito notarile il costruttore chiede il rimborso delle rate - Devo pagare?
Ho recentemente acquistato un appartamento: pagato per l'80% contante il restante ho fatto accollo mutuo al costruttore. Una volta che la banca mi ha deliberato il mutuo siamo andati con il costruttore a fare il rogito notarile il 30 gennaio 2018 dopo di che il costruttore ha preteso da me il rimborso di alcune rate antecedenti all'atto e risalenti al frazionamento avvenuto qualche mese prima il 30 novembre. Fatto sta che ancora non mi viene addebitata nessuna rata sul mio conto corrente. La mia domanda è: può il costruttore chiedermi tale rimborso? Da quando devo iniziare a pagare? Può rifarsi ...

Portabilità del mutuo dopo anni di rate di rimborso - Conviene davvero?
Vorrei procedere alla surroga del mutuo ipotecario a tasso fisso sottoscritto alcuni anni fa, ma non riesco a capire se, dopo dieci anni di piano di ammortamento, e con gli interessi finora corrisposti, fino a che punto conviene portare il mio mutuo presso un'altra banca. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Portabilità di un mutuo accollato – La documentazione necessaria