Portabilità di un mutuo accollato – La documentazione necessaria


Argomenti correlati:

Vorrei surrogare il mio mutuo, lo stesso mi è stato accollato del venditore, ora per effettuare la surroga io non sono in possesso dell’atto originario di mutuo, ma ho solo il rogito in cui c’è la dicitura che mi sono accollato il mutuo dal costruttore, la domanda è: alla banca che mi deve surrogare il mutuo, basta questo tipo di documentazione?

Per poter procedere alla surroga (o portabilità) del mutuo è necessario esibire alla banca cessionaria copia autentica dell’atto del vecchio mutuo sottoscritto con la cedente, più la nota di iscrizione ipotecaria. Ma potrebbe bastare anche l’estratto conto, prodotto dalla banca cedente, da cui si evinca chiaramente l’ammontare del debito residuo calcolato al giorno effettivo in cui avviene la surroga del mutuo.

27 Luglio 2020 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Portabilità di un mutuo accollato – La documentazione necessaria