indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    
Simone di Saintjust

La ringrazio tanto per aver chiarito e confermato quanto mi ha esposto ma proprio sulla parte finale della sua risposta ho sempre avuto il dubbio più “importante”. Mia moglie , dopo il matrimonio ha regolarmente e verbalmente avuto in comodato d’uso gratuito l’immobile “gemello” ( immobile 2 )dai miei suoceri , eseguendo regolare registrazione all’Anagrafe del Comune ed uscendo dallo Stato di Famiglia dei suoi genitori ( infatti nella stampa del documento ufficiale risultò soltanto lei e non io chiaramente per via della diversa residenza pur essendo il marito e tanto meno i suoi genitori). Quindi Le chiedo definitivamente e cortesemente se è giusto che io dichiarante in fase DSU ai fini ISEE scelgo la residenza familiare di mia moglie ( dove in effetti abitiamo da 5 anni) ed il suo stato di famiglia dove però non risultano i miei suoceri ma soltanto lei e quindi ricapitolando avremo : un unico nucleo familiare ( marito e moglie) e uno stato di famiglia in cui io ( marito) vengo attratto ( da solo) in quello di mia moglie ( che risulta anche ella da sola) e quindi uno stato di famiglia con 2 persone soltanto? Vi ringrazio infinitamente per la disponibilità concessami e rimango in attesa di una graditissima e come sempre esaustiva risposta. Buon lavoro e ancora complimenti per il magnifico sito.

Se nello stato di famiglia sua moglie compare da sola, se si sceglie come residenza familiare l’unità abitativa di sua moglie, il nucleo familiare è composto esclusivamente da lei e sua moglie. Punto.

Qualsiasi ulteriore domanda sull’argomento, non verrà presa in considerazione. Anche se il sito è magnifico …

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca