indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    
Ludmilla Karadzic

La prescrizione decennale decorre dalla data di scadenza della cambiale e non dalla data di emissione: le cambiali non pagate e protestate comportano l’iscrizione nel Registro Informatico dei Protesti (RIP) dove il nominativo del debitore inadempiente vi permane per cinque anni.

Inoltre, le cambiali protestate in seguito a mancato pagamento alla scadenza, costituiscono titolo esecutivo perchè il creditore insoddisfatto possa avviare azioni di riscossione coattiva nei confronti del debitore inadempiente senza l’obbligo di dover chiedere al giudice l’emissione di un decreto ingiuntivo.

Se percepisce stipendio o pensione, se è proprietaria di beni immobili o intestataria di un conto corrente con risparmi depositati, le conviene raggiungere un accordo transattivo con la società di recupero crediti cessionaria.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Cerca per tag

Altre Info

Cerca