indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    
Ornella De Bellis

L’unico modo per intavolare una trattativa finalizzata a rinegoziare importo del capitale ed interessi è quello di sospendere il pagamento rateale di 100 euro: tuttavia questo è possibile se, e solo se, lei non possiede immobili espropriabili, una retribuzione mensile pignorabile (stipendio o pensione), un conto corrente che possa essere svuotato da un’azione esecutiva del creditore.

Bisogna anche onestamente aggiungere che l’importo mensile della rata (100 euro) è, in generale, sostenibile e potrebbe giustificare l’esosità della quota interessi applicata: con un estratto conto cronologico si potrebbe, semmai, verificare se sono stati applicati tassi usurari.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca