indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    
Roberto Petrella

Se non riesce più a pagare prestiti erogati da banche e finanziarie, in caso di pignoramento dello stipendio, le verrebbero prelevati altri 300 euro dalla busta paga.

Per verificare che le trattenute dal netto stipendiale non superino la metà della retribuzione, così come prescrive l’articolo 545 del codice di procedura civile, concorrono esclusivamente pignoramenti pregressi e prestiti dietro cessione del quinto. Sono esclusi prestiti delega e trattenute dirette ex articolo 156 del codice civile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Cerca per tag

Altre Info

Cerca