Ornella De Bellis

L’oscuramento della posizione debitoria avverrà decorsi 36 mesi dall’ultima segnalazione effettuata dal creditore vigilato dalla Banca d’Italia.

Nell’ipotesi in cui l’obbligazione non sia stata comunque soddisfatta dal debitore, la segnalazione può essere interrotta per intervenuta cessione ad una società non obbligata a censire la posizione in CR. Se il credito è stato ceduto a Banca IFIS, sicuramente la segnalazione sarà stata effettuata ben oltre il dicembre 2018, dal momento che Banca IFIS è soggetto vigilato da Banca d’Italia.

Sempre nell’ipotesi in cui l’obbligazione non sia stata comunque soddisfatta dal debitore, la segnalazione può essere interrotta per intervenuta prescrizione del diritto di esigere il credito (decorso del termine decennale senza comunicazioni interruttiva del termine di prescrizione) oppure per appostazione a perdita dell’intero importo a credito.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.