Cancellazione dalla CR banca d’italia – Come funziona


Alla luce delle ultime pronounce vorrei sapere quando il mio nominativo può essere cancellato definitivamente dalla CR di banca d’Italia: ho una sofferenza MPS dal 2009 che e’ stata ceduta a IFIS a dicembre 2018. Posso chiedere il diritto all’oblio? Oppure devo aspettare 36 mesi dalla cessione del credito da MPS a banca IFIS.

L’oscuramento della posizione debitoria avverrà decorsi 36 mesi dall’ultima segnalazione effettuata dal creditore vigilato dalla Banca d’Italia.

Nell’ipotesi in cui l’obbligazione non sia stata comunque soddisfatta dal debitore, la segnalazione può essere interrotta per intervenuta cessione ad una società non obbligata a censire la posizione in CR. Se il credito è stato ceduto a Banca IFIS, sicuramente la segnalazione sarà stata effettuata ben oltre il dicembre 2018, dal momento che Banca IFIS è soggetto vigilato da Banca d’Italia.

Sempre nell’ipotesi in cui l’obbligazione non sia stata comunque soddisfatta dal debitore, la segnalazione può essere interrotta per intervenuta prescrizione del diritto di esigere il credito (decorso del termine decennale senza comunicazioni interruttiva del termine di prescrizione) oppure per appostazione a perdita dell’intero importo a credito.

6 Aprile 2020 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cancellazione dalla CR banca d’italia – Come funziona