Giovanni Napoletano

il diritto del fornitore di gas per uso domestico a riscuotere le somme dovute dall’utente moroso si prescrive in cinque anni (prescrizione breve): tuttavia la prescrizione breve si converte in prescrizione decennale (prescrizione lunga) quando il creditore ottiene dal giudice un decreto ingiuntivo.

La prescrizione del decreto ingiuntivo del 2008 sarebbe intervenuta nel 2018; il sollecito del 2010 interrompe la prescrizione decennale spostandone il termine al 2020. Infine il sollecito del 2019 sposta ulteriormente al 2029 l’estremo superiore del periodo temporale in cui il creditore può avviare azioni esecutive di pignoramento ed espropriazione nei confronti della debitrice inadempiente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.