Ludmilla Karadzic

Lei percepisce uno stipendio che può essere pignorato nella misura massima del 20% per soddisfare il debito ordinario (quello con la finanziaria) e in pari misura per rimborsare il debito esattoriale (con Agenzia delle Entrate Riscossione).

Al più può presentare un piano del consumatore finalizzato a dilatare i tempi di rimborso attraverso una rata complessiva mensile minore del 40%, in modo che la busta paga residua possa risultare più adeguata a soddisfare le esigenze familiari.

Di solito, l’esdebitazione è accordata al debitore privo di redditi o di giacenze in conto corrente che mette a disposizione dei creditori il ricavato della liquidazione volontaria del proprio patrimonio immobiliare e non riesce, nonostante tutto, a coprire l’intera esposizione debitoria.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca