Giorgio Martini

Per la redazione dell’atto occorrono:

– certificato di morte in carta libera (o autocertificazione);
– una marca da bollo da € 16,00;
– documento valido di riconoscimento;
– codice fiscale del defunto e del rinunciante (anche se minore/interdetto/inabilitato o sottoposto ad amministrazione di sostegno);
– copia conforme del testamento (qualora esista);
– nota di iscrizione a ruolo;
– versamento per la registrazione di € 200,00 da effettuarsi solo dopo la redazione dell’atto.

Dunque, il tesserino fiscale del defunto non è necessario.

Il mudulo per compilare la nota di iscrizione a ruolo verrà fornito dalla cancelleria del tribunale.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca