Documenti, diritti di registrazione e bolli per la rinuncia all’eredità – Anche per rinunciare all’eredità occorre versare soldi allo Stato

Devo recarmi in tribunale per effettuare una rinuncia all’eredità, ma non ho il codice fiscale del defunto, o meglio conosco il codice fiscale perché l’ho calcolato normalmente online e in più ho effettuato la verifica di correttezza direttamente sul sito di agenzia delle entrate, quindi so che il codice fiscale è giusto. Mi manca sostanzialmente il tesserino. Potrebbe essere un problema o basta dichiarare e presentare solo il codice fiscale da me calcolato?

Per la redazione dell’atto occorrono:

– certificato di morte in carta libera (o autocertificazione);
– una marca da bollo da € 16,00;
– documento valido di riconoscimento;
– codice fiscale del defunto e del rinunciante (anche se minore/interdetto/inabilitato o sottoposto ad amministrazione di sostegno);
– copia conforme del testamento (qualora esista);
– nota di iscrizione a ruolo;
– versamento per la registrazione di € 200,00 da effettuarsi solo dopo la redazione dell’atto.

Dunque, il tesserino fiscale del defunto non è necessario.

Il mudulo per compilare la nota di iscrizione a ruolo verrà fornito dalla cancelleria del tribunale.

22 Gennaio 2020 · Giorgio Martini

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?