Ludmilla Karadzic

Volendo seguire il suo suggerimento, di verificare che il mio nominativo sia stato cancellato dal Registro Informatico dei Protesti, avendo avuto via libera dal tribunale a chi mi devo rivolgere per tale verifica e se non fosse stato cancellato a chi mi devo rivolgere per la cancellazione?

Il Registro Informatico dei Protesti (RIP), è consultabile dal pubblico, sia presso la Camera di Commercio che online, attraverso, ad esempio, il servizio Registro Imprese/Telemaco su web.

Con la ricerca è possibile specificare il nome del soggetto nei cui confronti il protesto è stato levato o che ha effettuato il rifiuto di pagamento (generalmente una persona, a volte una società) indicando eventualmente alcune informazioni aggiuntive quali il territorio (regione e/o provincia) e la data di nascita.

La ricerca Protesti può dare esito positivo o negativo: nel primo caso il sistema restituisce le occorrenze individuate, con i dati essenziali identificativi di ogni protestato (nominativo, indirizzo del domicilio, comune e provincia di residenza, dati di nascita, eventuale codice fiscale).

Individuata la posizione di interesse, si può richiedere la Visura Protesti (con la lista degli effetti); nel caso di ricerca con esito negativo è possibile invece richiedere la Visura Protesti di NON Esistenza.

Nel caso in cui individuasse ancora il suo nominativo al RIP, vuol dire che qualcosa è andato storto nella procedura avviata presso la Camera di Commercio territorialmente competente. In questa evenienza il suggerimento è quello di leggere questo articolo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca